Sparare a zero contro le mafie italiane e “dimenticare” la potenza delle organizzazioni criminali del mondo.

https://www.trentotoday.it/economia/citta-italiane-mafia-criminalita.html

Sparare a zero contro le mafie italiane e “dimenticare” la potenza delle organizzazioni criminali del mondo.

Manlio Lo Presti – 16 novembre 2020

Parlo delle Triadi cinesi nel pianeta, della Yazuka i cui capi hanno perfino accesso speciale all’orecchio dell’Imperatore Tenno, delle mafie assassine e squartatrici africane, dei potentissimi sindacati gialli USA che riescono perfino a condizionare l’elezione di decine di governatori e senatori, della mafia russa sorretta da oligarchi ciascuno con patrimoni personali da diecimila miliardi di euro …

E POI, SIAMO NOI I PEGGIORI?

Ma per favore!

Seguendo la narrazione della vulgata attuale, le cosiddette mafie ufficialmente trafficano in droga. armi, organi umani, tecnologie, ecc.

IL VERO SCOPO DI QUESTE ORGANIZZAZIONI E’ IL RICICLAGGIO DI IMMENSE ED INIMMAGINABILI SOMME DI DENARO SOTTO IL COMANDO DEI GOVERNI.

https://www.trentotoday.it/economia/citta-italiane-mafia-criminalita.html

Con ciò affermo che sono i poteri paralleli all’interno degli Stati che comandano le orde criminali e NON il contrario smentendo un teorema sul quale è stato costruito una titanico mantra falsato: le mafie bersaglio della esecrazione generale e ragione di esistere una ampia frangia della magistratura da vari decenni.

Lo scopo? Tenere sotto tiro gruppi, Stati e continenti che ancora hanno la sfacciataggine di rifiutare nel proprio territorio l’operatività di strutture finanziarie e di imprese delle costellazioni Goldman, Rothschild, Sachs, Sassoon (quello che ha creato i 5 stelle), Warburg, i f.lli Bunker, Blackrock, Microsoft, Google, Amazon, Facebook, Bayer, Farmaceutiche, ecc.

FORSE, CATTURATI DA UN CRESCENTE SENSO DI IMPOTENZA, CONTINUAMO A FAR FINTA DI NIENTE, anche se una buona dose di ipocrisia fa il resto!

IL RICICLAGGIO È IL COMPITO VERO DELLE ORGANIZZAZIONI CRIMINALI. SERVE PER FINANZIARE CENTINAIA DI MILIZIE PRIVATE OPERANTI IN TUTTO IL MONDO FACENDO IL LAVORO SPORCO DI GENOCIDI E DEMOLIZIONI DI STATI-NAZIONALI-CANAGLIA AL POSTO DEI GOVERNI CHE, UFFICIALMENTE, NON INTENDONO FARE.

Forse adesso è più chiaro lo sfondo all’interno del quale si muove l’intera geopolitica mondiale.

La numerosità di comunicati, studi, dibattiti sui singoli eventi slegandoli da questo contesto globale, non hanno alcuna valenza seriamente informativa, ma disinformativa!

 

Be the first to comment

Leave a Reply