La supercasta globalista mondiale la depopolazione e il cambio climatico

http://3.bp.blogspot.com/_93xJMxKxl8k/S_U4BbZCeYI/AAAAAAAABto/8eXqxbwzgb4/s1600/piramide-potere-globale-banche-energia-cibo-armi-droga-banche-2.jpg

La supercasta globalista mondiale la depopolazione e il cambio climatico

Manlio Lo Presti – 10 gennaio 2018

L’asse infernale globalista neomaccartista antifa pedofilo antropofago anglofrancotedescoUSA non ha interrotto la sua marcia verso la costruzione di una società

di esseri asessuati o per il momento, QUADRISEX,

di ignoranti a causa di una scuola che non DEVE insegnare nulla,

di techgleba digitalizzata,

sotto ricatto lavorativo,

sotto ricatto retributivo,

portatori forzati, sotto minaccia, di un dispositivo microchip installato sotto pelle, per la realizzazione di un controllo abissalmente più  efficace, titanico e pervasivo dei singoli schiavi tecnetronici,

di non-individui – sempre più figli del lavaggio cerebrale STILE ERASMUS – senza radici sociali né culturali, quindi malleabili totalmente,

di gente stordita da una immensa marea di informazioni ben confezionate ma stupide e, soprattutto irrilevanti, fornite a martello da migliaia di reti video, web, cartacee.

Il progetto di REALIZZAZIONE VELOCE di una massa collosa ed informe di non-persone (portatrici di “buco frontale”, perché il neomaccartismo vuole eliminare scientificamente le differenze anatomiche), ricorda la eccezionale somiglianza dell’attuale uomo-liquido agli zombie bisex, tutti vestiti di grigio-scuro in marcia lenta e ritmata verso cunicoli di titaniche strutture produttive nel film distopico che ha per titolo METROPOLIS (1927) del regista Fritz Lang.

Per evitare incontrollabili rivolte sempre più rabbiose delle popolazioni, distrutte progressivamente dalla macelleria sociale dello smantellamento dello Stato Sociale, il DEEP STATE anglofrancotedescoUSA giustifica il piano di sterminio con l’adozione di:

  • Teorie malthusiane che prevedono a) una diminuzione della popolazione occidentale (troppo costosa) da sostituire da popolazioni disposte a lavorare per salari ben sotto i livelli minimi; b) politiche scientifiche per vaccinazioni di massa (vedi la Fondazione BILL GATES), la cui efficacia medica sarebbe opportuno far valutare da studiosi fuori dai centri di ricerca che attualmente sono al 98 percento di proprietà dei colossi farmaceutici (il cerchio si chiude); c) diffusione e accettazione coattiva ed ipnopedica della EUTANASIA per pensionati, malati, e tutti gli espulsi dai processi di produzione cibernetizzata. Da anni esistono movimenti culturali che promuovono la cultura della DOLCE MORTE, ufficialmente propagandata per casi dolorosi, ma i motivi sono – come vediamo – ben altri! Una titanica campagna di marketing della eliminazione della vita umana come parte meccanica da gettare quando inefficiente, indirizzata prevalentemente a poveri, disoccupati che costano, malati che costano, ribelli sociali che rompono le scatole, interi Stati canaglia che hanno la faccia di culo di opporsi alla espansione del SACRO OCCIDENTALE IMPERO TECNETRONICO.

 

  • Cambiamento climatico, il nuovo Moloch oggi ossessivamente ed autisticamente mitragliato dalle migliaia di reti unificate del pianeta: FACCIAMO PRESTO!! IL TEMPO RIMASTO E’ ORMAI POCO! (non ci ricorda forse qualcosa questo mantra?).

 

Per salvare la terra GEA, bisogna velocemente rallentare e fermare i processi produttivi attuali e ridurre drasticamente il totale degli abitanti sterminando prima i bianchi occidentali troppo costosi, di età medio alta, gli espulsi dai processi lavorativi sempre più elettronici. Ufficialmente agli utili idioti viene martellato che la gestione del cambio climatico è una questione di sostenibilità, è una faccenda etica, buona, positiva che porterà posti di lavoro (una leggenda metropolitana dura a morire).

P. Q. M.

Va prioritariamente detto che la mistificazione è sorretta dal travestimento del disegno di sterminio con argomentazioni etiche fra le quali:

ecologia,

è colpa nostra,

restiamo umani (promoters: EL PAPA, le posizioni apicali delle varie nazioni sottomesse, i 5/6000 centri di propaganda universitaria, televisiva),

accoglienza indiscriminata (sostenuta da EL PAPA, DA SETTORI POLITICI LIBERALI GLOBALISTI DEMOCRATICI, dai tecnici della sovversione SPIN DOCTOR in quanto giusta perché il caos in Africa e altrove è colpa del cittadino europeo bianco demmerda CHE DEVE MORIRE),

economia sostenibile secondo i loro parametri totalitari liberali e globalistici, dove progressivamente e velocemente deve scomparire la presenza umana,

fede in una Téchne taumaturgica CHE RISOLVE TUTTO (web, blockchain, tecnetronica, robot umani che possono assistere i vecchi e prossimi portatori di diritti sociali!!!!!).

TUTTO CIÒ PREMESSO

Ai pazienti e soprattutto, interessati, lettori le valutazioni necessarie per trovare una via d’uscita efficace da questo inferno 3D-HD-4K-5G prossimo venturo.

Ma, come ci dicono spesso, per loro interessi, FACCIAMO PRESTO!

Be the first to comment

Leave a Reply