E adesso, la sagra della Cina!

http://www.osservatorioanalitico.com/?p=8888

E adesso, la sagra della Cina!

Manlio Lo Presti – 15 marzo 2019

Da giorni, gli SPIN DOCTOR DE’ NOANTRI, specialisti della sovversione e della disinformazione, stanno rivolgendo la loro attenzione – assieme al tema climatico e dell’inquinamento – alla intenzione del nostro Paese di sottoscrivere accordi economici con la Cina. Si tratta di percorrere una strada che potrebbe essere una possibilità per uscire da una crisi economica ai nostri danni che dura artificialmente e volutamente da oltre 12 anni!

Ovviamente, sono partiti i soliti cannoneggiamenti dalle legioni servili e striscianti dell’unione europea e degli USA che si stanno stracciando le vesti per evidenziare i gravissimi pericoli che questi accordi potrebbero avere per la sicurezza nazionale!

Ovviamente, queste osservazioni martellanti non sono state indirizzate alla Germania e all’Inghilterra che, a seguito di accordi commerciali con l’impero giallo, non hanno avuta alcuna ricaduta sulla loro sicurezza nazionale!

Ogni volta che il nostro martoriato Paese cerca di tessere una politica estera mirata alla ricerca di opportunità economiche, subito si levano gli sbarramenti comunitari, germanici-francesi-inglesi- americani-ossessivi-ripetitivi-depressivi contro l’Italia che DEVE MORIRE E SENZA TANTO ROMPERE LE GONADI!!!!!!!!!!!

Tutto ciò che accade in suolo italico presenta sempre estreme difficoltà, drammatici risvolti tellurici in materia di equilibri europei, soprattutto di sicurezza militare.

Non a caso la NATO ha colto l’occasione per iniziare a minacciare l’Italia e ad intimargli l’acquisto forzato dei costosissimi aerei da combattimento F35 il cui costo potrebbe coprire la creazione di una diecina di ospedali, la possibilità di porre in sicurezza molti edifici scolastici, ecc.

Ogni decisione, che non sia quella allineata alle linee politiche dell’asse infernale anglo-franco-tedesco-USA va immediatamente ostacolato. Proporre soluzioni alternative da esaminare maggioranza ed opposizione in cooperazione fra loro non è neanche presa in considerazione. Basta martellare con la politica urlata e senza contenuti, con l’ostruzionismo, con l’insulto diretto alle persone che la pensano diversamente agendo da veri e propri terroristi della sovversione.

Lo scopo di tutto questo miserevole teatro tragico è quello in cui il nostro Paese deve

  • Rimanere nel caos permanente,
  • Essere fiaccato economicamente perché non deve fare concorrenza e sia preda delle ultime svendite di imprese e marchi industriali e commerciali non ancora trasferiti all’estero per pochi soldi
  • non deve fare resistenza alla prossima migrazione all’estero di € 200.000.000.000 pari al totale del risparmio di tutta l’europa messa insieme!
  • deve avere salari bassi perché la popolazione sia costretta a svendere o farsi pignorare le case di proprietà che verranno acquistate da finanziarie gestite dai soli compari prevalentemente nordeuropei a cui faceva riferimento il mirabile pezzo di Rod Steiger
  • diventare la sacca razziale dell’unione europea. Ecco il perché della desertificazione della Puglia, con la scusa della xylella (virus creato in laboratori nordamericani?). Le terre spianate serviranno alla prima ricezione della inziale ondata di 2.000.000. di nordafricani.

TUTTO CIO PREMESSO

La ennesima levata di scudi dell’unione europea che agisce coesa, all’unisono e a falange quando la schiava Italia demmerda tenta di farsi una propria strada – come fanno liberamente gli inglesi, i tedeschi, i francesi, ecc. ecc. ecc. – ma poi gira la testa dall’altra parte, è indifferente e dilaziona il suo ruolo in relazione alle devastanti migrazioni senza controllo.

Ma queste migrazioni senza controllo che stanno devastando la Svezia e tutte le periferie delle capitali europee non dovrebbero essere una questione di sicurezza nazionale e continentale?

Pare di no. 

La sicurezza nazionale è solo un problema italiano!

Il grande Totò avrebbe detto: “ma mi facciano il piacere!”

La sicurezza nazionale è un altro strumento di sottomissione ad orologeria come lo Spread, la parità dell’euro, ecc. Misure punitive che vengono applicate ampiamente al nostro Paese per fatti ed azioni similari che altri Paesi dell’unione commettono per grandezze maggiori: per loro c’è la cortina del silenzio colluso e mafioso!

Per esempio, l’Italia subisce la presenza di oltre 164 (centosessasntaquattro) basi militari americane nel proprio territorio.

Non è questo un pesantissimo problema di sicurezza nazionale e di effettiva totale privazione della capacità di autodeterminazione di un Paese che, non appena ha provato a decidere, ha ricevuto decenni di bombe ed assassinii volutamente attuati per creare caos e migliaia di morti che ancora non hanno ricevuto giustizia?

Pare di no.

Questi signori sono dei benefattori con 164 basi atomiche sul nostro territorio: non c’è un gravissimo problema di deficit cognitivo in queste valutazioni servili, salvo che non siano giustificate – come al solito – da motivazioni economiche.

P.Q.M.

L’italietta deve proseguire senza esitazioni, nonostante le posizioni mondialiste, eversive e antiitaliane di una parte politica nazionale, attualmente all’opposizione, che una volta parlava di lavoro, di salari, di disoccupazione da combattere prioritariamente, di Stato sociale, di istruzione, di sostegno alle famiglie, di sviluppo infrastrutturale.

Adesso parla:

  • di immigrazione senza limiti né opportuni contingentamenti legati al numero di posti di lavoro disponibili (è un settore con alti guadagni oltre a fornire voti che gli italiani non concedono più a questi partiti),
  • di LGBT,
  • di aborto,
  • di demolizione delle strutture sanitarie pubbliche devolvendo i loro bilanci alle assicurazioni (sic!),
  • di campagne terroristiche e isteriche per vaccinazioni di massa riguardanti patologie che rappresentano – statistiche alla mano – un livello di rischio minore all’uno percento rispetto alle altre causa di morte, MA PRODUCE ALTI MARGINI DI PROFITTO. Il motivo vero è la massa titanica di denaro a favore delle big pharma che affogano di tangenti quasi tutto il parlamento nazionale (operazione corruttiva che viene chiamata lobbiyng). La protezione della popolazione è una miserabile scusa. Altra inqualificabile menzogna è quella della protezione dei bambini immunodepressi che, per salvarsi e proteggersi, non dovrebbero andare nei bagni comuni, non uscire, non giocare con altri, possibili portatori sani, non toccare maniglie di aree comuni, ecc.,
  • di lavoro malato e precario,
  • di limiti di bilancio su regole costruite da altri che non le rispettano!
  • di assoluto filoatlantismo senza contropartite perché è un dogma (se dobbiamo avere per forza un padrone, almeno scegliamocelo!),
  • di politiche pro Euro anche a costo di distruggere l’economia e creare circa 20.000 suicidi l’anno di cui non frega una BEATA … a nessuno!

Non siamo messi bene e continuiamo a fare finta di niente.

Ci lamentiamo ma da sempre mandiamo al potere gente impresentabile, di cosiddetti “esperti” non eletti da nessuno e nominati con felina solerzia dall’effervescente e colluso inquilino del colle.

Nel contempo, trucidiamo la novità di un governo che invece è stato votato democraticamente e liberamente da milioni di cittadini. Cittadini che hanno preso dalla c.d. sinistra-moralmente-superiore-per-grazia-togliattiana lo stigma dei minorati-che-devono-essere-internati-in-appositi-campi-di-rieducazione-di-massa, perché si sono permessi di non votare “nel modo giusto”.

Se questo atteggiamento sprezzante e da cekisti non è razzismo, e inoltre, di alto tradimento antiitaliano, qualcuno mi spieghi cosa è.

 

Ne riparleremo!

Be the first to comment

Leave a Reply