PERCHÉ GLI ITALIANI NON SCENDONO IN PIAZZA

https://www.trevisotoday.it/politica/in-piazza-per-la-liberta-conegliano-vox-italia-ottobre-2020.html

PERCHÉ GLI ITALIANI NON SCENDONO IN PIAZZA

Manlio Lo Presti – 21 luglio 2021

Fonte immagine: https://www.trevisotoday.it/politica/in-piazza-per-la-liberta-conegliano-vox-italia-ottobre-2020.html

Un numero crescente di persone si stanno domandando perché l’italico medio non scende in piazza come i francesi, gli inglesi, i tedeschi, ecc., come da video di cortei infiniti che ci fanno vedere in tv? Una prima risposta potrebbe essere la notevole capacità di sopportazione; le ambiguità comportamentale di un popolo che è il prodotto storico e antropologico di ben nove invasioni; la difficilissima posizione geografica della penisola; la crisi economica permanente con ininterrotta deindustrializzazione e il progressivo impoverimento del Paese; la ininterrotta emergenza-fate-presto; la presenza sul territorio di 164 basi atomiche USA, NSA, CIA, ECHELON; l’azione di otto mafie controllate da apparati dello Stato e strutture spionistiche a trazione nazionale e anglo-USA (definite menti sottilissime da un notissimo politico pugliese del PD); il caos pilotato di circa 30 gruppi politici; centinaia di Associazioni della cosiddetta società civile che nascono come funghi, ma quando chiedi loro le fonti di finanziamento, TUTTE, ripeto TUTTE,  si chiudono dietro un muro di silenzio; il collasso amministrativo e giudiziario; la precarietà, economica e lavorativa; la presenza di svariate parabole elettroniche a Niscemi ; una strana e misteriosa base NATO-NSA a Gioia Tauro; un’altra sede NATO a Brindisi, ecc. ecc. ecc.

Dopo aver riportato per difetto le cause del cosiddetto immobilismo italiano, ancora ci domandiamo perché gli italiani non si ribellano. Non vanno in piazza perché, fra i vari motivi non da poco sopra elencati, hanno una casa da difendere.  Grazie alla facilitazione fiscale dell’acquisto prima casa, nella ex-italia ebbe inizio negli anni 70 una gigantesca diffusione dei mutui prima casa. Principali beneficiari furono le immobiliari del Vaticano e dei partiti di maggioranza dell’epoca. Mentre le forze di opposizione provvedevano lentamente a colonizzare lo spettacolo, la cultura, le magistrature, la scuola per desertificarla.

La ribellione della popolazione sorgerà quando le case saranno colpite da tasse patrimoniali così alte da non poter essere pagate. Seguiranno pignoramenti di milioni di appartamenti con il crollo del loro valore e arriveranno i colossi immobiliari anglofrancotedeschiebraici a razziale tutto a tre soldi. A quel punto, la popolazione si ribellerà. Per fermare la rivolta, gli ALTI COMANDI useranno i 490 capibastone mafiosi liberati da Bonafede per far partire decine di attentati da 3000 morti ciascuno a scuole, strade, treni, bus, teatri … Una “liberazione” di cui nessun gruppo politico, partiti, le ventuno trasmissioni politiche hanno parlato a sufficienza o non ne hanno parlato affatto, con una omertà superiore a quella malavitosa! ALTRO CHE BEIRUT! I “coraggiosi” ribelli degli altri Paesi si rivoltano, e non sappiamo in che misura pilotati dai soliti “Servizi nazionali ed esteri”. Si rivoltano in piazza perché non hanno la casa di proprietà e vivono in appartamenti nelle mani di colossi immobiliari di nazioni nordeuropee, sono oppressi da una crisi economica forse più feroce della nostra. Con altra strategia che stanno attuando adesso, i vertici italiani procedono allo stritolamento della popolazione

1) inasprendo la crisi,

2) aumentando la disoccupazione,

3) diffondendo terrorismo sul dilagare di n … varianti del primo PSYCHOVAIRUSS TELEMATICO DELLA STORIA,

4) nuove reclusioni della popolazione con elicotteri e sirene di ambulanze,

5) le strade desertificate,

6) l’arroganza dei controllori contro i trasgressori italiani MA MAI CONTRO I C.D. IMMIGRATI PERCHE SAREBBE RAZZISMO …  

7) le spiate e la barbarie dei vaccinati contro coloro che non si sono vaccinati mediante gogne mediatiche e delazioni. La pressione sui cittadini impoveriti causerà la svendita massiva delle case … per sopravvivere! Abbiamo, ancora una volta, una ricetta già lavorata nella bassa cucina dei POTERI ATLANTICI, ma la popolazione continua a non capire o a girare la testa da un’altra parte.

 

TEMI TRATTATI

Scendere in piazza, Italiani non scendono in piazza, USA, NSA, CIA, ECHELON, menti sottilissime,
notissimo politico pugliese del PD, NATO-NSA a Gioia Tauro, sede NATO a Brindisi, Niscemi,
ex-italia, ALTI COMANDI, Bonafede, BEIRUT, PSYCHOVAIRUSS TELEMATICO, RAZZISMO

 

 

Be the first to comment

Leave a Reply